Torre del Greco. Cambio di casacca a tempo di record per Simone Gramegna che lascia Insieme per la città e passa con La Svolta. Luigi Sanguigno dei Cinque Stelle unico assente

Il colpo si scena è arrivato sul finale ed è stato quasi un bisbiglio: Simone Gramegna ha lasciato la lista “Insieme per la città” che fa riferimento ad Alfonso Ascione ed è passato con La Svolta, al fianco di Ciro Piccirillo. E’ stato il primo cambio di casacca a Palazzo Baronale ed è arrivato un mese dopo le elezioni, nel giorno in cui si è insediato il Consiglio comunale e Giovanni Palomba ha giurato da sindaco. Un ripensamento a tempo di record che, all’apparenza, sembra sorprendere tutti.

Gramegna
Simone Gramegna La Svolta

Non ha sorpreso più di tanto, invece, l’assenza di Luigi Sanguigno, aspirante sindaco dei Cinque Stelle che aveva già disertato la cerimonia per la proclamazione degli eletti organizzata dal giudice Angelo Scarpati nell’aula consiliare il 25 luglio. Al primo Consiglio del 30 luglio, si è assentato di nuovo ed è stato l’unico a non presentarsi nell’aula dove si è celebrato l’insediamento dei nuovi rappresentanti e si è tenuta, senza sorprese, l’elezione del presidente e del vice presidente dell’assise cittadina. Tutt’altro che un bell’esordio per Luigi Sanguigno che dopo la campagna elettorale non si è più visto a Torre del Greco. Un’assenza che, a questo punto, rafforza l’ipotesi delle dimissioni e quindi l’ingresso in Consiglio di Santa Borriello, prima dei non eletti dei Cinque Stelle.

Ma la giornata, per Giovanni Palomba è iniziata con fiori per le donne, abbracci per gli alleati e la fascia tricolore messa al contrario: “Questo dimostra che sono un neofita”, ha detto sorridendo il sindaco, facendosi aiutare dal suo futuro Capo di Gabinetto, Luigi Pepe, che lo ha tolto dagli impacci in meno di un minuto.

TVCITY 059

Gesti di galanteria, sorrisi e scambi di cortesia tra maggioranza e opposizione che hanno portato all’immediata elezione di Felice Gaglione, alla presidenza del Consiglio e di Antonio Spierto alla vicepresidenza.

 

La seduta si è conclusa con l’elezione di tre consiglieri nella commissione elettorale: Ciro Piccirillo e Antonio D’ambrosio per la maggioranza, Alessandra Tabernacolo per l’opposizione.

Il prossimo consiglio comunale è stato fissato per il 6 agosto. All’ordine del giorno, l’assestamento di Bilancio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...