Un concerto del Ravello Festival dedicato alle vittime di Genova. L’abbraccio del sindaco ai colleghi di Genova e Torre del Greco.

Salvatore Di Maritno
Salvatore Di Martino, sindaco di Ravello

Arriva dal sindaco Salvatore Di Martino, l’abbraccio di Ravello alle vittime delle tragedia di Genova: una vicinanza affettuosa che il primo cittadino del rinomato centro turistico della Costiera Amalfitana, fa pervenire in una nota ai colleghi di Genova, Marco Bucci, e di Torre del Greco, Giovanni Palomba, per il “lutto che ha colpito le comunità”.

“Da secoli”, scrive Salvatore Di Martino, “la Costiera Amalfitana è legata a un doppio filo alla città di Genova per i suoi trascorsi di Repubblica Marinara. Quel “ponte” simbolo di legame tra due culture e territori lontani ma vicini per la loro gloriosa storia e la loro vocazione marinara, oggi rappresenta un emblema di morte di tante vite umane e di sconfitta dell’uomo di fronte a tragedie di immani dimensioni.
Al mio cordoglio al sindaco di Genova, Marco Bucci, si unisce quello al sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, che stamattina all’alba ha ritrovato nell’elenco delle vittime del crollo del Ponte Morandi, quattro giovani torresi che si stavano recando a Nizza per le loro vacanze estive”.

Salvatore Di Martino in segno di “vicinanza e di fraterna amicizia”, chiede a tutti i sindaci della Costiera Amalfitana “una presenza massiccia a Genova”, e propone di dedicare un concerto del Ravello Festival alle vittime del ponte Morandi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...