Premio La Ginestra 2018: il filosofo Massimo Cacciari a villa Leopardi il 13 settembre.

La dodicesima edizione del Premio nazionale “La Ginestra 2018”  si terrà il 13 settembre, alle 19,30 a Villa delle Ginestre a Torre del Greco, nella stessa dimora in cui il poeta Giacomo Leopardi ha vissuto gli ultimi anni della sua vita.

Il premio sarà assegnato a Massimo Cacciari, docente universitario, filosofo e politico veneziano. La decisione è stata presa dal comitato scientifico, presieduto da Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli, di cui fanno parte Arturo De Vivo, Emma Giammattei, Paola Villani, Fabiana Cacciapuoti, Donatella Trotta e Matteo Palumbo.

“Gli studi di Massimo Cacciari” spiegano i componenti del comitato scientifico, “hanno rinnovato potentemente la riflessione filosofica, portando il pensiero a misurarsi, in un processo mobile e continuo, con i suoi stessi fondamenti. A partire da studi ormai classici degli anni settanta e ottanta fino a saggi recentissimi come il Labirinto filosofico o Generare Dio egli ha offerto analisi memorabili di autori e opere che costituiscono i massimi protagonisti del sapere moderno. Gli studi leopardiani si collocano all’interno di questo scenario filosofico. I due saggi raccolti nel volume Magis amicus Leopardi mostrano il modo con cui Leopardi mette in tensione due estremi: la ragione e l’illusione, Platone e l’antiplatonismo. Nessuno dei due concetti esclude l’altro. Le categorie sono in intima e inseparabile correlazione. Massimo Cacciari ci porta così nel cuore del pensiero poetante di Leopardi e ne restituisce la straordinaria ricchezza e il fascino permanente”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...