Canonizzazione di Vincenzo Romano: il calendario degli eventi. Il 19 settembre San Gennaro e il Beato in processione.

47da4873-9ae4-403b-832a-23ea38aee2d1Una sola processione per il Beato Vincenzo Romano e san Gennaro darà il via ai festeggiamenti per la canonizzazione del parroco santo. Le celebrazioni religiose organizzate dalla Basilica Pontificia di Santa Croce di Torre del Greco, inizieranno mercoledì 19 settembre: il programma dettagliato di tutti gli eventi sarà distribuito ai fedeli in Parrocchia durante le messe di sabato 15 e domenica 16 settembre.

Questi i principali appuntamenti.

Mercoledì 19 settembre, processione alle 20,30. Nel giorno della solennità di San Gennaro, patrono della città, le reliquie del Beato e il busto di San Gennaro, dopo la messa delle 19,30, attraverseranno via Beato Vincenzo Romano, Corso Umberto, via Piscopia, via Roma, via Salvator Noto e torneranno in piazza Santa Croce.

Giovedì 20 settembre, alle 17 in Basilica, ci sarà la Liturgia di inizio Peregrinatio: fino al 12 ottobre le reliquie del Beato toccheranno diverse chiese dell’area vesuviana. Prima tappa, la parrocchia Santa Teresa di Gesù, piazza Cesaro a Torre Annunziata. A seguire Trecase, Santa Maria La Bruna (28 e 29 settembre), Ercolano, Portici e Procida.

Domenica 7 ottobre – Apertura dei festeggiamenti per la canonizzazione: a mezzogiorno in Basilica Santa Croce il coro Iubilate Deo animerà la messa con la supplica. Alle 18,30, monsignor Antonio De Luca, vescovo di Teggiano Policastro, celebrerà la messa del pomeriggio. A seguire, la benedizione degli stendardi dedicati al Santo e sfilata in piazza; esposizione delle bandiere e del labaro al campanile; accensione delle luminarie e canto dell’Inno al Beato.

Venerdì 12 ottobre alle 18,30, le reliquie di don Vincenzo Romano torneranno da Procida a bordo della motovedetta della Guardia Costiera e arriveranno al porto di Torre del Greco accompagnate dai pescherecci e dalle barche. Dalla Spiaggia del Fronte partirà la processione. Dopo il saluto alla comunità della chiesa di Portosalvo, la teca con le spoglie del beato diretta alla Basilica di Santa Croce, attraverserà corso Garibaldi, Ponte di Gavina, via Agostinella, largo San Giuseppe dove ci sarà il saluto della comunità parrocchiale, via XX Settembre, corso Umberto, via B. Vincenzo Romano e piazza Santa Croce.

Sabato 13 ottobre a mezzanotte le campane della Basilica Pontificia suoneranno a festa per annunciare il giorno della canonizzazione.

Domenica 14 ottobre a Roma, alle 10, in piazza San Pietro, si terrà la Celebrazione presieduta da papa Francesco alla quale parteciperanno i pellegrini torresi e napoletani.

Domenica 14 ottobre a Torre del Greco, la Basilica Pontificia di Santa Croce resterà aperta fino alle 24 e saranno celebrate le messe alle 8,30 – 10,30 – 12,00 – 18,30.

Alla mezzanotte del 14 ottobre le campane della Basilica di Santa Croce chiuderanno il giorno della Canonizzazione.

Dal 15 al 21 ottobre le celebrazioni nella Basilica di Santa Croce saranno presiedute dai parroci della città e della diocesi.

Sabato 20 ottobre ci sarà la “Notte sacra” con eventi religiosi e culturali e il Te Deum eseguito dal coro Iubilate Deo diretto dal maestro Giuseppe Polese.

Domenica 21 ottobre alle 16 le reliquie del santo Vincenzo Romano saranno portate in Cattedrale a Napoli per la messa di ringraziamento che il cardinale Crescenzio Sepe terrà alle 18,30 con i vescovi della Campania.

Dal 22 al 26 ottobre le reliquie del santo resteranno a Melito, nella parrocchia dedicata al parroco di Torre del Greco.

Venerdì 26 ottobre san Vincenzo Romano tornerà nella sua città e farà sosta nella chiesa del Carmine, in piazza Luigi Palomba: in questa parrocchia don Vincenzo venne ospitato dopo l’eruzione del 1794 e da qui partì per ricostruire la Basilica di Santa Croce distrutta dalla lava e dal fuoco.

Sabato 27 ottobre le reliquie torneranno in Santa Croce con una processione, alle 19,30, che attraverserà piazza Palomba, via Piscopia, via Roma, via Vittorio Veneto, corso Avezzana, via Circumvallazione, corso Vittorio Emanuele e via Diego Colamarino.

Domenica 28 ottobre, alle 18,30 nella Basilica di Santa Croce, sarà celebrata la messa di ringraziamento.

Si terrà invece al teatro Corallo, il musical dei giovani sul parroco santo: appuntamento per il 16, 17 e 18 novembre.

Confermata per il 29 novembre la festa liturgica di San Vincenzo Romano.

“Per onorare la carità del nostro sacerdote santo nelle parrocchie a lui dedicate in Uganda, Guatemala e Melito”, spiega il parroco di Santa Croce, don Giosuè Lombardo, “saranno sostenute opere in favore dei bisognosi e per le tre mense del decanato. Si potrà concorrere con offerte libere e con l’acquisto delle nuova biografia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...