Notte Sacra: apre il Museo del Corallo. In mostra al Degni anche gli abiti che coniugano moda e religione.

RitornoÈ bastato il passaparola ad accendere l’entusiasmo e a raddoppiare l’attesa per la Notte Sacra organizzata a costo zero dalla Basilica Pontificia di Santa Croce grazie alla partecipazione gratuita degli artisti di Torre del Greco.

“L’evento è cresciuto senza che ce ne rendessimo conto”, commenta il maestro Vincenzo Nocerino, promotore dell’iniziativa insieme con don Nico Panariello e don Aniello Di Luca: “Agli artisti della prima ora si sono aggiunti altri che in questi ultimi giorni ci hanno contattato offrendosi di esporre le loro opere di cammei e quadri nelle chiese che aderiscono all’iniziativa. I visitatori avranno davvero l’imbarazzo della scelta”.

Una partecipazione massiccia da parte di compagnie teatrali amatoriali, cori, band, artisti, incisori e pittori che farà registrare il tutto esaurito nelle chiese del centro città che resteranno aperte per tutta la notte fino a domenica mattina, e non solo per proporre spettacoli musicali e teatrali ma anche per meditare, pregare e confessare. Così, Torre del Greco la sera del 20 ottobre, grazie alla presenza di sacerdoti che, sull’esempio di san Vincenzo Romano, predicheranno applicando il cosiddetto metodo della sciabica, diventerà un grande santuario all’aperto.

La Notte Sacra inizierà alle 17 con lo sbarco sulla banchina di levante del porto di  Torre del Greco, del novello sacerdote don Antonio Germano che indosserà gli abiti del Settecento per inscenare l’arrivo del parroco Santo Vincenzo Romano: nello stesso luogo, inizierà la meditazione e la preghiera con i fedeli in attesa.

Tra i tanti eventi che prenderanno forma nel cuore storico della città dove fino alle 24 resteranno aperti anche i negozi, c’è l’estemporanea del maestro Ciro Adrian Ciavolino che, in tempo reale realizzerà un tappeto nella Chiesa di San Filippo Neri. Alle 20 il concerto in Basilica degli Iubilate Deo, mentre nella Casa di San Vincenzo Romano, dalla 20 alle 24 ci saranno visite guidate e rappresentazioni in abiti d’epoca. Alle 21, nella chiesa dell’Annunziata, I racconti della sera con “Fate bene il bene” di Nicola Di Lecce.

AbitiOriginale anche l’iniziativa dei ragazzi del Liceo artistico Degni piazza Luigi Palomba. Gli studenti, ispirandosi alla mostra organizzata al Metropolitan Museum of Art di New York su l’Influenza del cattolicesimo nel percorso creativo di molti stilisti, hanno disegnato e realizzato abiti da cerimonia con un tocco di sacro.

“Siamo orgogliosi di prendere parte alla Notte Sacra della nostra città”, dice Rossella Di Matteo, dirigente scolastica del liceo artistico Degni”. Apriremo la sede del Liceo Artistico “F. Degni” ex Istituto D’ Arte che con il Museo del Corallo rappresenta un pezzo di storia di Torre del Greco. Gli studenti e docenti hanno accolto subito l’iniziativa impegnandosi con passione e professionalità per la buona riuscita dell’evento.

Il programma completo CLICCA QUI
Dove Parcheggiare: CLICCA QUI 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...