“Noi come i nazisti”. Alex Zanotelli a Torre del Greco attacca Salvini e i cristiani che tollerano il razzismo.

Alex-Zanotelli-1“Dio non ci chiederà se siamo stati battezzati, ma se siamo stati fratelli e sorelle”.

Attacca Salvini e i cristiani che appoggiano la politica razzista, Alex Zanotelli, il missionario oggi ottantenne che ha trascorso la sua vita in Africa e tra gli ultimi della terra. Invitato a Torre del Greco dal direttore artistico di Devozioni, Gigi Di Luca, il comboniano arriva al complesso della Santissima Trinità e rompe subito gli schemi e le convenzioni entrando nel vivo di ciò che gli sta particolarmente a cuore: la sacralità dell’essere umano. Con tono sempre pacato e voce quasi sommessa, snocciola numeri e statistiche e parla di povertà, disuguaglianza, ingiustizia, migrazione e razzismo. Punta l’indice contro lo strapotere delle multinazionali che sfruttano uomini e donne in Bangladesh e nei Paesi più arretrati. Condanna l’imbarbarimento del linguaggio e condanna senza mezzi termini la politica “immorale, disumana e anticostituzionale che respinge i migranti e finanzia dittatori come Erdogan facendo accordi per bloccare le persone in fuga dalla guerra e dai cambiamenti climatici”.

84fe2ed0-fd34-4b45-8d51-e243743048a6Riferendosi, poi, al proliferare di atteggiamenti razzisti anche tra coloro che si definiscono cristiani, che vanno messa facendo attenzione al culto ma non alla vita del prossimo, attacca: “I nostri nipoti, diranno di noi ciò che noi oggi diciamo dei nazisti”. E aggiunge: “Il grido dei poveri della terra, deve toccarci sempre perché culto e vita devono coincidere. Il cristiano ha una responsabilità che non deve dimenticare e un potere che deve usare per boicottare i grandi marchi che affamano gli uomini. Noi siamo per la non-violenza-attiva, sempre”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...