Firma il sindaco, ma l’Ordinanza è Commissariale. Strafalcioni nell’atto che dispone nuove regole sui rifiuti.

strafalcioneC’è chi sorride e chi impreca. Ma rischia di sollevare un nuovo polverone l’ultimo strafalcione individuato da Filippo Colantonio, medico e oppositore della giunta Palomba, nell’ordinanza che impone nuove regole per il deposito di rifiuti a Torre del Greco.

“L’atto approvato giovedì 22 novembre”, dice Filippo Colantonio, “è palesemente frutto di un copia e incolla. A pagina quattro del decreto si fa riferimento ad una ordinanza commissariale ma alla fine del documento c’è la firma del sindaco Giovanni Palomba. Uno strafalcione, una distrazione o un’approssimazione che un’amministrazione pubblica non può permettersi. Mi chiedo, ma il nostro primo cittadino, legge gli atti che firma?”.

Non è la prima volta che capitano “inconvenienti” del genere. L’ultima svista risale a pochi giorni fa, quando l’ordinanza di chiusura delle scuole per allerta meteo oltre a segnare la data del 19 novembre 2019, era priva di numero di protocollo. Due lapsus che hanno costretto i dirigenti scolastici a rispedire l’ordinanza al mittente e chiederne la correzione, che poi è stata fatta a penna.

 

corretto.PNG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...