Teatro itinerante per “Devozioni”. Con gli attori torresi, le chiese diventano palcoscenico.

foto gigi sul palcoSerata di musica e teatro con quatto eventi itineranti proposti dagli artisti emergenti di Torre del Greco in quattro chiese del centro storico: San Michele; Santa Maria delle Grazie; Santa Maria dell’Assunta e Cappella dell’Addolorata.

Oggi 2 dicembre, dalle 18 alle 20,30 in un particolare percorso immaginato dal direttore artistico di “Devozioni”, Gigi Di Luca, con diversi “micro spettacoli” della durata di circa venti minuti, sarà possibile lasciarsi accompagnare per mano nel mondo delle emozioni dai musicisti del Centro Artistico Nuova Arcadia, dagli attori del Teatro Donna Peppa;  dell’Associazione Gianni Pernice e da ‘A Cumpagnia ‘e Zazza.  

teatro2

Alle 18, alle 19 e alle 20, il Centro Artistico Nuova Arcadia, diretto dal maestro Liborio D’Urzo, nella Cappella dell’Addolorata, propone uno spettacolo di prosa e musica incentrato sulla figura di Maria di Nazareth. In programma l’Ave Maria di Giulio Caccini; il Magnificat di  J. Sebastian Bach; il Salve Regina di Pegolesi; l’Ave Verum di Mozart; La Vergine degli Angeli di Giusepppe Verdi. Per la prosa: Ti saluto Signora Santa di Francesco d’Assisi; Alla Vergine di Jacopone da Todi; Vergine Santa di Francesco Petrarca; A Maria Vergine di Boccaccio; La più bella Verginella di Alfonso Maria dè Liguori.

teatro4Alle 18,15, alle 19,15 e alle 20,15 il Teatro di Donna Peppa, nella chiesa di San Michele Arcangelo, propone un testo inedito di Antonello Aprea dal titolo “Per grazia ricevuta”. Lo spettacolo trae spunto da alcune lettere di devoti trovate nella cripta “terra santa” proprio della chiesa di San Michele.

teatro3Alle 19,30 e alle 20,30 l’associazione Gianni Pernice, nella chiesa della Madonna delle Grazie, propone “Fance ‘a grazia ‘o Maria”, uno spettacolo diretto da Vincenzo Bruno e incentrato sul tema delle devozioni Mariane, attraverso poesie, monologhi e canti della tradizione.

Ateatro1lle 18,30 e alle 19,30 nella chiesa di Santa Maria dell’Assunta, ‘A cumpagnia ‘e Zazzà, diretta da Salvatore Pinto, mette in scena uno spettacolo che rappresenta il culto dei torresi verso la Madonna di Montevergine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...